Coronavirus, il giorno più bello per la Basilicata: zero contagi e terapie intensive vuote.

 

Per la prima volta dall’inizio dell’emergenza sanitaria i reparti di terapia intensiva sono vuoti: l’ultimo paziente ricoverato a Matera è stato trasferito in area no Covid perché risultato negativo

Nessun nuovo contagio e terapie intensive vuote: è la significativa novità che si registra in Basilicata dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Infatti, il paziente ricoverato nella terapia intensiva dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera è stato trasferito nell’area “non covid” del reparto, dopo due tamponi negativi. Al “San Carlo” di Potenza non vi sono contagiati in terapia intensiva da diverse settimane.

Secondo quanto reso noto dalla task force regionale, nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 523 tamponi: tutti negativi. I contagi confermati sono 34, con 27 vittime del covid-19 e 336 guariti. In totale, i ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 13, tutti nei reparti di malattie infettive e di pneumologia. In isolamento domiciliare si trovano 21 persone.

Ultimi Articoli